Storia

Antigua è un’isola delle Piccole Antille, si distingue dalle altre per le sue coste frastagliate e ricche di insenature, per il suo clima secco e mite ma soprattutto per un’atmosfera sofisticata e rilassata dovuta alla dominazione inglese, alla base della Royal Navy, alla sua vocazione marinara che oggi la consacrata come capitale dello Yatching caraibico.

I primi abitanti di Antigua furono delle civiltà preistoriche che arrivarono dal sud america seguite poi nel 200 a.c. dai pacifici Arawak, quest’ultimi vivevano di pesca e coltivazione di mais e manioca.

La loro tranquilla esistenza fu disturbata nel 600 d.c. dall’arrivo di una tribù cannibale i Carib.

Questi conquistarono tutti i territori degli Arawak.

Con l’arrivo di Colombo in queste isole nel 1492 d.c. si aprì la strada ai colonizzatori spagnoli, inglese, francesi ed olandesi.

L’isola di Antigua, così chiamata da Colombo in onore della vergine da lui adorata a Siviglia (Santa Maria la Antigua), divenne un caposaldo navale delle colonie britanniche ed il famoso comandante Horatio Nelson è ricordato nel Nelson’s Dockyard.

Questo sito fa uno di cookies, clicca ok per proseguire Maggiori informazioni

Le impostazioni dei cookie su questo sito Web sono impostate su "Consenti cookie" per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Se continui a utilizzare questo sito Web senza modificare le impostazioni dei cookie o fai clic su "Accetto" di seguito, acconsenti a questo.

Chiudi